• TUTELA, SAPIENZA, AMORE

    COSÌ SI MISURA LA QUALITA’ DI UNA PRODUZIONE

VI SPIEGHIAMO PERCHÉ IL NOSTRO MIELE È COSÌ BUONO…

linea_separatore

  • Perché abbiamo scelto le api di razza Ligustica, la migliore al mondo.
  • Il nostro miele proviene esclusivamente dalla nostra Tenuta, sulla quale non applichiamo metodi di produzione intensivi.
  • Abbiamo scelto un metodo di lavorazione artigianale totalmente manuale che garantisce un prodotto puro e sano.
  • Rispettiamo le 200 varietà floreali del nostro territorio.
  • Perché dal 2007 non compriamo più nessuna famiglia di api: le famiglie nuove le otteniamo partendo dalle nostre api.
  • Non usiamo mai antibiotici con le nostre api e trattamenti chimici sulla nostra terra.
  • I fogli cerei (dove le api depositano il miele) che utilizziamo non sono acquistati ma bensì ricavati dalla nostra cera che viene messa da parte al momento della lavorazione in laboratorio. Questo perché vogliamo sapere l’origine di tutte le componenti presenti nella nostra arnia per mantenere un alto grado di salute delle nostre api.
  • Usiamo il fumo (per calmare le api) con moderazione, per evitare che il miele acquisisca profumi diversi e mai sul melario con dentro il miele.
  • Prima di togliere il melario dell’arnia, aspettiamo due giorni dal posizionamento dell’apiscampo affinché le api scendano naturalmente nel nido. Non usiamo soffiatori per togliere le api dal melario (utilizzati per accorciare i tempi di attesa) per non creare stress alle nostre api.
  • Non affrettiamo i tempi di produzione, filtriamo il miele 4 volte e non mescoliamo mieli di tipo diverso.
  • Il nostro miele non è mai sottoposto, in nessuna fase, a trattamenti termici che altererebbero le sue proprietà.
  • Non blocchiamo in nessun modo il processo di cristallizzazione che è sintomo di prodotto ottenuto nel modo corretto.
  • Quando invasiamo il miele, i vasetti che presentano la cera in superficie, li scartiamo e non li mettiamo in vendita.
  • I nostri asini pascolano vicino le arnie e sono loro a “tagliare” gran parte dell’erba, per evitare stress dato dal rumore e vibrazioni.

I NOSTRI CONCORRENTI PIU’ ECONOMICI

linea_separatore

  • Scelgono api di scarsa qualità.
  • Usano trattamenti chimici nelle coltivazioni.
  • Alimentano l’alveare con prodotti surrogati.
  • Curano le api, indebolite e spesso malate, con antibiotici, che si trovano in percentuali elevate in moltissimi mieli economici.
  • Sostituiscono forzatamente le api regine ogni anno per aumentare la produttività dell’arnia.
  • Utilizzano fogli cerei importati da Paesi con scarsi controlli.
  • Usano soffiatori, molto stressanti per le api, per accorciare i tempi di rimozione delle api dal melario.
  • Usano metodi di produzione industriale di bassa qualità, che lasciano residui nel miele.